22 ottobre 2009 - Ravenna, Economia & Lavoro

"Stop alle rate dei mutui, misura importante anche nel Ravennate"

L'Adoc: "Ora aderiscano tutte le banche". Il ruolo fondamentale delle istituzioni

L’associazione dei consumatori Adoc Uil commenta positivamente la decisione dell’Abi in merito allo stop dei mutui casa per le famiglie in difficoltà. “Anche nel Ravennate ci sono situazioni di estremo bisogno.

Ora l’auspicio - rileva Enzo Romeo Camanzi, presidente provinciale - è che tutte le banche aderiscano. Noi intendiamo lavorare in questo senso, stiamo aspettando indicazioni dalla sede nazionale”.

Secondo il presidente sono comunque le istituzioni a giocare un ruolo fondamentale per favorire l’attuazione del provvedimento. I consumatori attendono inoltre maggiori ragguagli sulle nuove regole: ci si chiede se le famiglie dovranno pagare gli interessi e in che misura.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.