10 novembre 2010 - Ravenna, Agenda, Sanità

Diabete, un week end per la prevenzione

"Con una dieta sana e un po' di attività fisica si riduce fortemente il rischio"

Il 14 novembre si celebrerà in 500 piazze d’Italia la Giornata mondiale del diabete, in contemporanea con 160 Paesi. Lo slogan scelto quest’anno, “Corriamo più veloci del diabete”, vuole sensibilizzare sull’importanza di un corretto stile di vita e di una costante attività fisica.
In provincia, la giornata verrà celebrata con diverse modalità. A Ravenna, sabato 13 novembre per l’intera giornata e domenica 14 solo al mattino, sarà presente, in piazza XX Settembre, uno stand gestito dall’Associazione diabetici della provincia, presieduta da Dante Maioli, in cui si potrà effettuare gratuitamente il test della glicemia. Per eseguirlo sarà sufficiente una piccola goccia di sangue attraverso la puntura del polpastrello di un dito.
“La sensibilizzazione è importante - ha spiegato Maioli - perché il 95% delle persone con diabete presentano il tipo 2, cioè quello legato all’alimentazione e allo stile di vita. Una dieta equilibrata e una moderata attività fisica sono fondamentali per prevenire questa condizione”.
Tra il 12 novembre, quando lo stand sarà presente, in mattinata, a Castel Bolognese in piazza della Libertà, e il 4 dicembre, quando si chiuderà l’iniziativa a Lugo, la Giornata mondiale del diabete verrà celebrata in tutta la provincia.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.