23 ottobre 2009 - Ravenna, Politica

Pd, Marescotti chiude la campagna per la mozione Marino

L'attore, candidato all'assemblea nazionale, sarà al mercato e in piazza Costa a Ravenna

Domani, sabato 24 ottobre, per tutta la giornata, la mozione Marino chiude la campagna per le Primarie del Pd "e lo fa in linea con il suo primo obiettivo", ricorda il Comitato: "restituire le decisioni nelle mani dei cittadini e fiducia nella politica. Per questo saranno le piazze del centro storico e i mercati della Provincia i luoghi in cui il Comitato e candidati faranno tappa per coinvolgere alla partecipazione alle Primarie".
 

Ivano Marescotti capolista all’assembla nazionale del PD sarà in mattinata al mercato di Ravenna in via Berlinguer e nel pomeriggio in centro in piazza A. Costa. “Tornare a parlare con la gente è un dovere per chiunque si candidi ad una assemblea ancora di più se si è capolista. Ero uscito dal PD deluso da un Partito confuso e poco efficace” racconta Ivano Marescotti, “con Ignazio Marino ho ritrovato la fiducia in un Partito che aveva perso la bussola. Ora posso credere in dei sì chiari e dei no definitivi, e da questi costruire un opposizione seria contro la destra”.
 

Presenti ai banchetti anche gli altri candidati da cui arriva un appello unanime: “Andiamo a votare in tanti alle Primarie e votiamo Marino e Casadei per costruire il Partito che vogliamo e tornare a vincere contro questa destra che sta distruggendo le basi della nostra convivenza civile”
 

"Le liste presentate agli elettori della Provincia di Ravenna da Marino e Casadei sono testimonianza - conclude il Comitato - della volontà di un rinnovamento che parte dal merito, candidando ragazzi giovani che si sono spesi sul territorio e persone che, come Ivano Marescotti, portano la loro esperienza e la loro storia, che hanno ritrovato fiducia nel progetto del Partito Democratico grazie alla forza innovativa e alla chiarezza delle proposte di Marino e Casadei".
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.