24 ottobre 2009 - Ravenna, Cervia, Faenza, Lugo, Cronaca

Iva sulle bollette, la replica di Hera

“Attendiamo istruzioni dal governo". Il "caso" Bonfrisco e la battaglia "bipartisan"

Una sentenza della Corte costituzionale, ma una circolare mai arrivata. Il presidente di Hera Ravenna Filippo Brandolini spiega così la situazione legata all’applicazione dell’Iva sulla Tariffa di igiene ambientale. “Già dai mesi scorsi Federambiente ha incontrato il ministero e l’Agenzia delle Entrate, per capire come comportarsi”. La situazione è piuttosto intricata. Il presidente spiega infatti che l’Iva va direttamente nelle casse dello Stato, che a questo punto dovrebbe restituire ai cittadini circa un miliardo e mezzo di euro.

Un colpo per le casse pubbliche non indifferente: tanto che la senatrice Pdl Cinzia Bonfrisco  ha presentato un emendamento. La parlamentare, rispolverando un Regio decreto, propone sostanzialmente di sanare la situazione. A vantaggio delle imprese e non dei cittadini, sottolinea l’associazione dei consumatori Aduc, che promette di fare il “diavolo a quattro”. La vicenda assume comunque contorni "bipartisan": a Latina, ad esempio, è il Pd a promuovere un’iniziativa analoga a quella proposta dal Pdl nel territorio provinciale, mettendo a disposizione i bollettini per chiedere i rimborsi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.