9 dicembre 2010 - Ravenna, Agenda, Spettacoli

I Warhol Piano Quartet al matinée dell'Alighieri

Domenica 12 dicembre nell'ambito della rassegna "Concerti della Domenica"

Il Warhol Piano Quartet sarà il protagonista del penultimo appuntamento dei Concerti della Domenica curati dall’associazione Angelo Mariani e promossi dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, in programma domenica 12 dicembre 2010 alla Sala Corelli del Teatro Alighieri alle 11.

Nato nel gennaio 2009 nell’ambito del corso triennale di Musica d’Insieme tenuto da Rocco Filippini presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, il Warhol Piano Quartet è formato dal violinista Filippo Fattorini, dal violista Alessio Toro, dal violoncellista Giulio Ferretti e dal pianista Andrea Feroci, brillanti interpreti che hanno effettuato gli studi in prestigiose accademie musicali e hanno al loro attivo una avviata carriera solistica e cameristica.

Il quartetto, dopo i Corsi Internazionali di Sermoneta nella classe di Bruno Giuranna, attualmente si perfeziona con il Trio di Parma presso la Scuola di Musica di Fiesole.
Ha vinto importanti concorsi di Musica da Camera, tra cui il I° premio al Concorso Internazionale “Anemos” di Roma nel 2009 e il Primo Premio al Concorso Nazionale di Musica da Camera ”G. Rospigliosi” di Lamporecchio nel 2010.
Si è esibito, con successo di pubblico e di critica, in numerose manifestazioni internazionali come il Festival Internazionale “Dino Ciani” di Stresa, il Festival Internazionale di Palazzo Albrizzi di Venezia, il Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Per il pubblico ravennate, il Warhol Piano Quartet eseguirà due capolavori assoluti della letteratura quartettistica con pianoforte, Quartetto in sol minore K. 478 di Wolfgang Amadeus Mozart e Quartetto in mi bemolle maggiore op. 47 di Robert Schumann, in omaggio al bicentenario della nascita del grande compositore tedesco.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.