8 gennaio 2011 - Ravenna, Cronaca, Eventi

Napolitano: "In politica prevalga ciò che unisce"

Caso Battisti: "Non siamo riusciti a trasmettere il significato della lotta al terrorismo"

Dopo il saluto ai ravennati il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha partecipato oggi pomeriggio alla commemorazione di Benigno Zaccagnini e Arrigo Boldrini, tenuta dal senatore Pd Sergio Zavoli a Palazzo Merlato.

L'incontro è stato spunto per alcune riflessioni da parte del capo dello Stato. In riferimento al caso Battisti il presidente si è chiesto se non corriamo il rischio che venga dispersa la memoria e la consapevolezza dei rischi che corse l’Italia durante la Resistenza e nella difesa della Repubblica dall’attacco del terrorismo. "Il rischio esiste - ha dichiarato Napolitano - e ne sono prova le vicende tristi che sono avvenute negli ultimi giorni. Queste ci inducono a pensare che anche nei confronti di Paesi amici e lontani non siamo riusciti a far comprendere fino in fondo il senso di questa lotta. Forse è mancato qualcosa alla nostra cultura e alla nostra politica per trasmettere alle nuove generazioni il senso di ciò che accadde in quegli anni tormentosi del terrorismo".

Prendendo spunto dal legame profondo che legava Zaccagnini e Boldrini il presidente ha poi evidenziato come l’amicizia possa essere di insegnamento anche per la politica di oggi. “Dobbiamo andare al di là delle asprezze e della lotta politica - ha dichiarato Napolitano - facendo prevalere la condivisione di grandi ideali comuni come libertà e giustizia”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019