1 febbraio 2011 - Ravenna, Cervia, Cronaca

Migliorano le condizioni di Michele De Pascale

Scampato pericolo per Michele De Pascale, il giovane segretario del Partito Democratico di Cervia vittima lo scorso 16 gennaio di un grave incidente stradale dopo essere uscito di strada con la sua auto.
De Pascale si trova tutt’ora all’Ospedale Bufalini di Cesena dove è stato ricoverato a seguito di un brutto trauma alla spina dorsale e di varie contusioni.

In un’intervista rilasciata al Resto del Carlino il venticinquenne ha ripercorso la drammatica vicenda, evidenziando l’intervento provvidenziale dei soccorsi offerti da un sistema sanitario regionale “del quale – afferma – si deve andare fieri”.

Il segretario Pd, a cui toccheranno diversi mesi di letto e fisioterapia, ha dichiarato poi la propria intenzione a realizzare il prima possibile un’iniziativa di sensibilizzazione rivolta ai giovani. “Io ero molto stanco ma pensavo di farcela e vorrei lanciare un messaggio ai giovani: spesso non ci si pensa, eppure non solo l’abuso e l’uso di alcol e stupefacenti, bensì stanchezza o semplici distrazioni possono costare la vita. Negligenze che decimano la mia generazione e possono creare danni irreversibili”.
 

De Pascale ha infine ringraziato amici e colleghi per il sostegno e l'affetto ricevuto.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.