7 febbraio 2011 - Ravenna, Eventi

I monumenti Unesco di Ravenna in un volume

Martedì 8 febbraio la presentazione dell'opera al Museo Nazionale

Domani, martedì 8 febbraio alle 17 nella Sala del Refettorio del museo Nazionale, in via Fiandrini verrà presentato pubblicamente il volume “Ravenna. Otto Monumenti Patrimonio dell’Umanità”.
 

L’incontro prevede i saluti di Carla Di Francesco, direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna, di Fabrizio Matteucci, Sindaco, di Alberto Cassani Assessore alla Cultura del Comune e di Enrico Maria Saviotti per l’Archidiocesi di Ravenna e Cervia.
Seguiranno gli interventi di Maria Grazia Marini, dirigente del Servizio Turismo e Attività Culturali del Comune, Antonella Ranaldi, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini, e di Clementina Rizzardi dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.
 

L’evento apre un ciclo di otto conferenze pubbliche dedicato a ciascuno dei monumenti Unesco. La prima di queste avrà luogo martedì 15 febbraio alle 17 nella stessa sede della Soprintendenza (Sala del refettorio) sul Mausoleo di Galla Placidia a cura della Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini Antonella Ranaldi con Paola Novara;
Il 1° marzo toccherà al Battistero degli Ortodossi con Cetty Muscolino e Marco Orlandi. Il 5 aprile, Monsignor Giovanni Montanari terrà la propria relazione sul Battistero degli ariani; il 3 maggio lo stesso Monsignor Montanari insieme con monsignor Guido Marchetti e Claudia Tedeschi, parlerà della Cappella di sant’Andrea. L’architetto della Sprintendenza Valter Piazza il 7 giugno relazionerà sul Mausoleo di Teodorico. Le conferenze riprenderanno dopo l’estate con la spiegazione sulla Basilica di sant’Apollinare nuovo, il 4 ottobre, a cura di Cetty Muscolino, Ermanno Carbonara, Claudia Tedeschi, l’ 8 novembre alle 17 con la Basilica di San Vitale raccontata da Clementina Rizzardi, per concludersi il 6 dicembre con la Basilica di Sant’Apollinare in Classe spiegata da Anna Maria Iannucci, Emilio Roberto Agostinelli e Cetty Muscolino.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.