16 marzo 2011 - Ravenna, Economia & Lavoro

Ambiente, Ravenna vince con Life Idems

Il riconoscimento della Comunità Europea al progetto

Il progetto Europeo LIFE IDEMS (Integration and Development Management System) è stato indicato dalla Commissione Europea come uno dei 14 migliori Progetti “Life Ambiente” tra i 47 terminati e valutati nel 2010.
 

Il 25 maggio 2011, nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles, in occasione della Conferenza "LIFE Environment: 20 Years of Practical Solutions to Environmental Challenges", verrà ufficializzato il riconoscimento con la consegna al Comune di Ravenna della targa "Best LIFE Environment Project” (miglior progetto ambientale Life).
LIFE IDEMS sarà inoltre inserito in una pubblicazione diffusa a livello europeo e sul sito WEB dedicato al Programma LIFE della Commissione Europea.
La Commissione sottoporrà il progetto ad una ulteriore valutazione finalizzata alla selezione dei 5 migliori progetti. I risultati saranno resi noti nel mese di maggio 2011.
 

LIFE IDEMS, avviato nel 2006 e terminato nei primi mesi del 2010, ha visto insieme al Comune di Ravenna, che ha svolto il ruolo di capofila, la partecipazione dei comuni di Ferrara, Mantova, Amaroussion (Grecia), Dresda e Heidelberg (Germania), Växjö, (Svezia) e dell’Associazione Coordinamento Agende 21 Locali Italiane e si è avvalso del supporto tecnico e specialistico di ICLEI (International Council for Local Environmental Iniziative), di ERVET (Agenzia di sviluppo e valorizzazione economica del territorio dell'Emilia Romagna) e della Società INDICA srl (servizi innovativi di consulenza direzionale sullo sviluppo sostenibile

La finalità è quella di rielaborare le esperienze significative oggi in atto nel panorama europeo sui sistemi di gestione ambientale certificati e sulle metodologie di contabilità ambientale come CLEAR ed Ecobudget, per individuare e sperimentare delle Linee Guida di riferimento per politici e tecnici impegnati nella costruzione di un sistema di gestione urbana ambientalmente sostenibile. Il modello si articola in undici punti rappresentativi di altrettante riconosciute criticità nel processo di gestione delle politiche ambientali e contiene le indicazioni su “come fare meglio e come fare integrato”. Queste linee guida saranno attuate dai comuni coinvolti nel progetto e diverranno punto di riferimento a livello europeo come buone pratiche.

“Sono molto soddisfatto per il riconoscimento della Commissione Europea – commenta l’assessore all’ambiente Gianluca Dradi - perché attesta il buon lavoro effettuato in questi anni. Life Idems fornisce indicazioni operative per l’adattamento dei sistemi di gestione ambientale alla pubblica amministrazione e serve a migliorare ed innovare la capacità manageriali della organizzazioni coinvolte. Ricordo che proprio grazie alla applicazione delle linee guida Idems, il nostro comune ha ottenuto la certificazione ambientale EMAS (EcoManagement and Audit Scheme) il 14 dicembre scorso.”
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019