4 aprile 2011 - Ravenna, Economia & Lavoro

Controversie tra imprese e consumatori, un seminario

Alla Camera di Commercio di Ravenna. Iscrizioni gratuite

“Sistemi per la risoluzione alternativa delle controversie tra imprese e consumatori” è il tema di un seminario che l’Azienda Speciale Sidi Eurosportello della Camera di Commercio di Ravenna organizza lunedì 11 aprile 2011 ore 9.30 presso la Camera di commercio di Ravenna (Sala Verde, ingresso via di Roma, 89).

La partecipazione è gratuita previa iscrizione entro il 7 aprile.

Il seminario approfondirà tutte le procedure di soluzione dei conflitti in sede extragiudiziale (A.D.R. – Alternative Dispute Resolution), tra cui la conciliazione, l’arbitrato e la mediazione a cui dal 20 marzo è obbligatorio ricorrere in via preliminare per dirimere liti civili e commerciali in diverse materie.

Particolare attenzione verrà data all’aspetto normativo e operativo, con il supporto di esperti dell’Associazione Equilibrio (Prof.ssa Avv. Chiara Giovannucci Orlandi e Avv. Ana Uzqueda). Un breve questionario rileverà il parere delle imprese, che verrà comunicato alla Commissione europea in forma anonima.

L’iniziativa è parte del progetto “Ies–Italian Enterprises Speaking”, Specific Action riservata ai partner della rete Enterprise Europe Network co-finanziata dalla Commissione europea.

Per ulteriori informazioni, iscrizioni, e documenti correlati: 

www.ra.camcom.it/eurosportello 
Paola Saiani (tel. 0544/481464; paola.saiani@ra.camcom.it)
Giuseppe Molinari (tel. 0544/481463, giuseppe.molinari@ra.camcom.it )

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.