30 maggio 2011 - Ravenna, Cronaca

Arrestato ladro d'auto

Sopreso sabato mattina in via Fiume Montone Abbandonato

Un cittadino albanese di 24 anni, D.G, in regola con il permesso di soggiorno, è stato arrestato sabato scorso per il reato di tentato furto aggravato e ricettazione.

La volante della Polizia si era recata in via Fiume Abbandonato dopo che una donna aveva segnalato la presenza di un individuo che armeggiava vicino ad un’autovettura Mercedes Station Wagon parcheggiata lungo la via, riuscendo ad entrarvi dopo aver abbassato con forza il finestrino. Dopo essersi trattenuto qualche minuto all’interno dell’auto, sentendosi osservato, il giovane decide di allontanarsi, ma la fuga è breve. Attraverso la descrizione fornita dalla donna infatti il ragazzo è stato identificato dalla polizia in piazza della Resistenza e trovato in possesso di un paio di forbici e di una chiave da autovettura con logo “Skoda” con relativo telecomando, entrambe custodite all’interno di una tasca dei pantaloni.

Dagli accertamenti risultava che l’auto Mercedes era di proprietà di una donna italiana che l’aveva appena parcheggiata e che in quel parcheggio era presente anche un’auto Skoda regolarmente chiusa a chiave, che si apriva con le chiavi possedute dallo straniero. L’auto a sua volta risultava poi oggetto di furto, avvenuto all’inizio di questo mese a Savignano sul Rubicone. All’interno della Skoda, aperta dai poliziotti, è stata ritrovata una cartellina di plastica recante il nome dello straniero con all’interno il suo passaporto e il suo permesso di soggiorno, nonché un paio di forbici identiche a quelle trovate nella sua tasca e un navigatore satellitare, risultato poi da successivi accertamenti non appartenere al proprietario della vettura rubata.

Al termine degli accertamenti l’uomo, con numerosi precedenti per reati in materia di patrimonio e in materia di stupefacenti, è stato arrestato per il reato di tentato furto aggravato dell’auto Mercedes e indagato per il reato di ricettazione, in ordine al possesso ingiustificato dell’auto Skoda e del navigatore satellitare trovato al suo interno, e per possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso.

Le auto sono state riconsegnate ai legittimi proprietari mentre il navigatore satellitare e le forbici sono state sottoposte a sequestro.
Trattenuto presso le Camere di Sicurezza della Questura, lo straniero verrà processato con il rito direttissimo questa mattina.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.