14 giugno 2011 - Ravenna, Arte

Due premi per i giovani artisti musivi

Presentato al Mar "Gaem"

Un premio dedicato ai giovani artisti che usano il mezzo mosaico per esprimere la propria arte. E' stato presentato questa mattina “Gaem”, voluto dal museo d'Arte della città di Ravenna in occasione della seconda edizione del Festival Internazionale di Mosaico Contemporaneo.

“La vitalità di un museo sta anche nel tenere viva l'attualità, non solo la memoria storica” ha spiegato il direttore del Mar Claudio Spadoni presentando i due premi finali, uno per le opere  “tradizionali” (Premio Mosaico Orsoni), l'altro per le opere “sperimentali”, eseguite con qualsiasi materiale e tecnica (Premio Mosaico Banca Popolare di Ravenna).

Selezionate 10 tra le 61 opere presentate, realizzate da giovani artisti under 35 provenienti da tutto il mondo, molti dei quali con un percorso di formazione all'Accademia di Belle Arti di Ravenna e alla scuola di Spilimbergo, altro polo di formazione nella tecnica musiva di livello internazionale.

Le opere saranno esposte in una mostra collettiva al Mar in occasione del Festival Internazionale del Mosaico Contemporaneo, in programma dall'8 ottobre al 20 novembre.

“Ravenna ha nel mosaico, antico e contemporaneo, uno dei suoi punti di forza – ha detto Linda Kniffitz, curatore del Centro Internazionale di Documentazione sul Mosaico -. Un fattore da tenere in considerazione anche in vista della candidatura di Ravenna a Capitale Europea della Cultura”.

L'elenco delle opere finaliste:

Bone flowers
di Luca Barberini  (Ravenna 21 agosto1981)

Senza Titolo
di Naghmeh Farahvash Fashandi  (Teheran 22 settembre1981)

Movimento n. 18
di CaCO3  (Âniko Ferriera Da Silva Ravenna 6 aprile 1976; Giuseppe Donnaloia Martina Franca, Taranto 27 maggio1976; Pavlos Mavromatidis Kavala, Grecia 28 ottobre1976)

Diecimila
di Benedetta Galli  (Perugia 17 dicembre 1976)

Soft
di Roberta Grasso  (Torino 6 febbraio 1986)

Istinto
di Takako Hirai  (Kumamoto, Giappone 03 maggio 1975)

Unspoken 10.22.10 – XX. XX. 11
di Samantha Holmes (Carmel, New York USA 16 luglio 1984)

Fall
di Sonya Louro Do Rego  (Johannesburg, Sudafrica 12 agosto 1977)

Presenza
di Sergio Policicchio  (Lomas de Zamora, Buenos Aires, Argentina 20 novembre 1985)

La grafica
di Alice Viviani (Trieste 30 aprile 1989)
 

Tag: mar

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.