17 giugno 2011 - Ravenna, Arte

"L'Italia s'è desta", ultimi giorni per visitare la mostra

Ultimi giorni di apertura per mostra "L’Italia s’è desta" al Mar, che chiuderà domenica 26.

Venerdì 24 giugno dalle 19 alle 20 Aperitivo al Museo a cura della caffetteria Strada Facendo per entrare pienamente nell’atmosfera e nelle suggestioni della mostra. Alle ore 19 è in programma un appuntamento di visita guidata alla mostra, compresa nel biglietto d'ingresso, su prenotazione ( tel. 0544 482487).

Si ricorda che nella giornata del venerdì il Museo d’Arte della città di Ravenna osserva il seguente orario: 9 - 21 la biglietteria chiude alle ore 20, ingresso dalle 19 euro 12.

Confermato anche l’appuntamento “Genitori & Bambini” a cura della sezione didattica del Museo d’Arte della città di Ravenna sabato 25 giugno alle ore 16. L’incontro è articolato in un breve percorso guidato alla mostra e laboratorio didattico dove genitori e bambini insieme realizzano, sotto la guida degli operatori, le loro opere d’arte esclusive ispirate ai capolavori visti in mostra. L’incontro è presso la biglietteria del Museo, prenotazione obbligatoria (ingresso bambini euro 3.00 genitori euro 8.00 non sono valide altre riduzioni, convenzioni e tariffe speciali; prenotazione obbligatoria tel. 0544 482487)

Visite guidate

Sabato 25 e alle ore 16.30 appuntamento di visita guidata e domenica 26 giugno doppio appuntamento alle ore 11.00 e alle ore 16.30 di visita guidata aperto al pubblico (tariffa unica euro 10.00 - non sono valide altre riduzioni, convenzioni e tariffe speciali; prenotazione obbligatoria tel. 0544 482487).

Nelle giornate di sabato e domenica il Museo d’Arte della città di Ravenna osserva il seguente orario: 9.00 - 19.00 la biglietteria chiude alle ore 18.00

Tag: mar

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.