9 settembre 2011 - Ravenna, Cervia, Faenza, Lugo, Economia & Lavoro

"Nuove generazioni al lavoro"

Un convegno in Provincia lunedì 13 settembre

Martedì 13 settembre, dalle 10 alle 13 si terrà, nella sala Nullo Baldini, in via Guaccimanni 10, il convegno conclusivo del progetto "Tutti uguali, tutti diversi: nuove generazioni al lavoro".

Il progetto ha assegnato a 12 giovani italiani e stranieri di età compresa fra i 19 e i 25 anni, borse di studio per percorsi di avvicinamento al lavoro della durata di 3 mesi.

 

Il percorso di 3 mesi si compone di: un seminario sulle tecniche di ricerca attiva del lavoro; un colloquio di orientamento individuale per la definizione del tirocinio in azienda; un percorso formativo preparatorio; un tirocinio formativo, della durata complessiva di 350 ore; l'assistenza di un tutor personalizzato e una borsa di 1.500 euro.

 

"Il tema dell’occupazione dei giovani è di cruciale importanza per la crescita del nostro territorio - commenta l'assessore alle politiche giovanili, Eleonora Proni -, per questo dedichiamo particolare attenzione al passaggio dei giovani al mondo del lavoro, ancora più difficile in una fase di crisi economica. Gli obiettivi che ci poniamo con questi percorsi sono: fare emergere e valorizzare il capitale professionale dei giovani affinché possa contribuire alla competitività del nostro territorio e incrementare le loro capacità per un positivo inserimento nel mondo del lavoro."

 

Il progetto è stato realizzato nell'ambito dell'iniziativa azione ProvinceGiovani, nata da un'intesa tra il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l'Unione delle Province d'Italia (UPI) per promuovere interventi integrati in materia di politiche giovanili.

 

L'iniziativa, creata in collaborazione con le Province di Bologna, Ferrara e Modena, rientra nelle misure che, attraverso i Centri per l'impiego, si mettono in atto per sostenere l'occupazione dei giovani.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019