13 ottobre 2011 - Ravenna, Cronaca

Pm: alcoltest nel forese nord e Lido di Classe

Si sono svolti, ieri sera, da parte della Polizia Municipale – Ufficio Forese, specifici controlli, con ausilio di alcoltest, atti a prevenire e contrastare tutte quelle violazioni alle norme di comportamento che più mettono a repentaglio la sicurezza della circolazione stradale.

 

I controlli si sono concentrati nelle principali vie che attraversano le località di Mezzano, Piangipane, San Michele e Lido di Classe e hanno portato, complessivamente, all’identificazione di 44 persone, tra conducenti e trasportati, con relative verifiche su una quarantina di veicoli.
Tutti i conducenti, per la maggior parte residenti in provincia di Ravenna, di età compresa tra i 40 e i 45 anni, sono risultati negativi all'assunzione di sostanze alcoliche.
In totale sono una decina le violazioni contestate, tra queste: un’omessa revisione, due guide con patente scaduta, una velocità pericolosa in centro abitato e quella contestata ad un papà che trasportava il figlio, in auto, senza averlo assicurato con apposito sistema di ritenuta.

Altri tre verbali, per documenti irregolari, sono stati contestati, nei giorni scorsi, in città, durante controlli di polizia stradale, dalla Vigilanza di Quartiere.
Due riguardano la circolazione con patente scaduta di validità, contestati a due ravennati, di 68 e 87 anni; l’altro, è scattato nei confronti di un 27enne, sempre residente a Ravenna, sorpreso alla guida di un Alfa Romeo, sprovvisto di assicurazione, risultata scaduta da oltre un anno (giugno 2010).
Gli agenti, in questo caso, oltre all’applicazione della sanzione, pari a circa 800,00 Euro, procedevano anche al sequestro del veicolo.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.