19 ottobre 2011 - Ravenna, Agenda, Cultura

A Casa Melandri si parla di etica della psicoterapia

Venerdì Luigi Zoja presenterà la sua opera "Al di là delle intenzioni"

Proseguono gli Incontri Letterari organizzati dal Centro Relazioni Culturali a Casa Melandri. Venerdì 21 ottobre alle 18 sarà la volta dello psicoanalista Luigi Zoja che presenterà la sua opera "Al di là delle intenzioni", dedicata al rapporto analista-paziente.

 

 

IL LIBRO
Il volume tratta di «etica della psicoterapia». La moralità di Psiche va alla radice del problema, puntando dritto all’unica verità fondamentale, senza disperdersi in mille consigli pratici: al cuore dell’analisi stanno trasparenza, rispetto e una strenua battaglia contro la mistificazione. Zoja sostiene la causa di un’«etica» capace, prima e soprattutto, di affrontare la zona grigia in cui si colloca l’analisi, una zona in cui non esistono contrasti netti tra bianco e nero, in cui il fine è quello di restaurare delle relazioni interpersonali sane, concentrandosi al tempo stesso sul singolo, stimolando non di rado una buona dose di individualismo e narcisismo. In questa zona grigia si pongono domande cruciali: come far agire in modo terapeutico i potenti mezzi emotivi di transfert e controtransfert, senza depotenziarli, rendendoli sterile tecnica, e senza trascendere in un coinvolgimento personale eccessivo? Come evitare di trasformare il paziente in strumento per i propri scopi? Come trovare il giusto equilibrio tra realizzazione individualistica e partecipazione alla società e ai suoi valori condivisi?

La risposta per Zoja sta nella fusione del classico imperativo etico kantiano con la nuova etica di Neumann, che invitano a prendere coscienza del nostro lato-ombra, a farlo entrare nel processo di attribuzione e assunzione di responsabilità, integrando progressivamente le polarità interne di cui siamo meno consapevoli. Prende allora corpo e vita un’etica non più punitiva, ma capace appunto di rendere conto della zona grigia in cui oggi più che mai si muovono le nostre vite.

 

L’AUTORE
Luigi Zoja è psicoanalista di fama mondiale, è stato presidente della IAAP, l’associazione che raggruppa gli analisti junghiani nel mondo. Ha lavorato a Zurigo, New York e Milano.
Nei suoi testi ama rifarsi all’Antichità classica per meglio capire le tematiche sociali attuali.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.