20 ottobre 2011 - Ravenna, Politica

Scuola, continua la raccolta firme di Sel

Continuano i banchetti per la raccolta firme della petizione popolare che chiede di rivedere i criteri con cui vengono assegnate le risorse comunali alle scuole materne private cattoliche, cioè le Fism.

"Ogni anno - spiega Tania Pavirani, portavoce circolo Sel di Ravenna - il Comune di Ravenna finanzia per circa 700.000 euro le scuole private FISM, di ispirazione cattolica, senza che questo abbia effetto sulle rete e senza una verifica sulle modalità di spesa, mentre nel pubblico sempre più famiglie si vedono costrette alle liste d’attesa.

Chiediamo che il Comune crei spazi di confronto con i cittadini sulla prospettiva della scuola dell’infanzia che le risorse economiche pubbliche ora destinate alle scuole Fism vengano ridotte per essere destinate alla scuola pubblica".

 

Ecco i prossimi appuntamenti:

VENERDI' 21 OTTOBRE dalle ore 9 al mercato di Piazza Medaglie d'Oro
SABATO 22 OTTOBRE dalle ore 9.30 al mercato di via Sighinolfi
SABATO 22 OTTOBRE dalle ore 10 in piazza XX settembre

Petizione promossa da Sinistra ecologia e libertà di Ravenna, Partito socialista e UAAR.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.