11 dicembre 2009 - Ravenna, Cervia, Faenza, Lugo, Economia & Lavoro

Accordo tra Equitalia e Confartigianato

Uno sportello virtuale semplificherà i rapporti tra gli artigiani contribuenti e l'agenzia di riscossione

Equitalia Romagna spa e Confartigianato della provincia di Ravenna hanno siglato un accordo che punta a migliorare i rapporti fra Equitalia, i contribuenti e le associazioni di categoria nelle pratiche di riscossione delle imposte e contributi previdenziali. La convenzione è stata sottoscritta ieri mattina dal presidente provinciale di Confartigianato, Daniele Rondinelli, e dall’amministratore delegato di Equitalia Romagna, Sergio Carducci.

Equitalia metterà a disposizione di Confartigianato Ravenna uno sportello virtuale informativo per le pratiche degli assistiti dall’associazione residenti nelle province di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna. E’ stata attivata una casella di posta elettronica riservata ai consulenti di Confartigianato Ravenna, presidiata da personale specializzato di Equitalia, che entro due giorni lavorativi provvederà telematicamente, a seconda della richiesta, a rispondere direttamente al quesito; fissare un appuntamento telefonico per la risoluzione delle problematiche prospettate; fissare un appuntamento presso la sede di Equitalia Romagna o uno dei suoi sportelli.

Il servizio prevede, inizialmente, una fase sperimentale durante la quale le procedure saranno costantemente monitorate allo scopo di una successiva implementazione e potenziamento, anche attraverso una fase di confronto fra l’agente della riscossione e Confartigianato Ravenna.
L’intesa si colloca nell’ambito del protocollo nazionale siglato lo scorso 26 maggio da Confartigianato nazionale ed Equitalia spa, che prevede un modello unico di convenzione tra i due enti, un tavolo tecnico permanente per affrontare le problematiche di comune interesse e la cooperazione sul fronte della convegnistica.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.