13 dicembre 2009 - Ravenna, Sport

Piovaccari: “Giocando così non ce n’è per nessuno”

I giallorossi analizzano il match. Fabbri: "Questa squadra merita di essere seguita"

Raggiante, a fine partita, il ds Giorgio Buffone: “Ho visto una squadra che anche nelle difficoltà (assenze, infortuni) ha fatto valere lo spirito del gruppo e non ha mai mollato. Se riuscissimo a portare questo atteggiamento anche fuori casa, potremmo dire di avere una squadra che può lottare per il primo posto”.

Una vittoria arrivata al termine di una partita divertente, con molte occasioni da entrambe le parti. Uno spettacolo per pochi intimi che conferma lo scarso attaccamento degli sportivi ravennati alla squadra. “In casa lo spettacolo è sempre assicurato, i gol e il gioco non mancano e un po’ dispiace che oggi ci fossero solo 300 paganti di cui 200 da Andria – commenta a fine gara il presidente Gianni Fabbri – La speranza è che i nostri tifosi e tutti quelli che hanno a cuore le sorti del Ravenna Calcio si avvicinino in massa, perché questa squadra merita di essere seguita e incitata”.

 Con la doppietta odierna, Federico Piovaccari sale a quota 8 centri in campionato ed è il nuovo capocannoniere del girone. “Mi sto esprimendo sui miei livelli ma il merito va anche ai miei compagni che mi mettono nelle condizioni di fare gol – dice l’attaccante lombardo – Ora dobbiamo stare attenti al Portogruaro, che oggi ha fermato il Verona. Ma in questo momento, in casa, non ce n’è per nessuno”

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.