16 dicembre 2009 - Ravenna, Cronaca

Protezione civile, parte il corso

Le lezioni cominceranno il 13 gennaio

E’ stato presentato in municipio il corso di formazione per volontari di protezione civile “Scopri il coraggio che non hai”, organizzato dall’associazione R. C. Mistral, che si terrà a partire dal 13 gennaio alla Casa del volontariato. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i cittadini. Il corso, composto da nove lezioni e una esercitazione, sarà tenuto da formatori professionali. Terminerà a meta febbraio e sarà articolato in due incontri settimanali. Ha il patrocinio del Comune ed è organizzato in collaborazione e con il contributo del Centro di servizi per il volontariato “Per gli altri”.

Per iscriversi è necessario compilare un modulo che si può ritirare o alla sede del Mistral, in via Benaco 59, oppure, nelle giornate del 20 dicembre, del 2 e del 9 gennaio, all’Esp. Per altre informazioni si può contattare l’associazione ai numeri 0544 182911 o 347 9202019.

“L’assessorato al Volontariato – commenta l’assessore Giovanna Piaia – sostiene le associazioni e investe sulla collaborazione dei cittadini. Il volontariato nella nostra città è sempre più maturo, organizzato, qualificato e interessato a costruire una socialità più solidale basata ‘sul fare per gli altri con gli altri’.
L’associazione di volontariato R. C. Mistral fa parte di una rete civica di collaboratori volontari che si preparano annualmente a promuovere l’adesione alla propria associazione, presentando un corso propedeutico all’attività di emergenza e di progetto in vari settori del sociale e della salute pubblica.
Le attività di progetto e di collaborazione con l’ente locale sono tutelate dalla nostra Regione dalla legge 24 del 2003 e dalle successive direttive di applicazione.
La presenza di un volontariato attivo nel territorio garantisce un’azione di educazione alla convivenza, al rispetto delle regole e assicura la collaborazione di osservatori del territorio che ci consentono di migliorare la qualità dei servizi e delle relazioni sociali”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.