4 gennaio 2010 - Ravenna, Cronaca

“Strade, l’Anas batte il Comune”

Fronzoni (LpRa): “Buche, l’ente è già intervenuto nella vie fuori Ravenna”

Con una interrogazione al sindaco, il consigliere comunale di Lista per Ravenna Federico Fronzoni evidenzia il problema delle buche nelle strade. “Risultato storico - esordisce il consigliere - : Anas batte Comune di Ravenna uno a zero”.

“Mentre sulle strade appena fuori Ravenna – continua Fronzoni - l’Anas provvede a ‘tappare’ le numerose buche formatesi in questi ultimi giorni, a Ravenna città e circondario le buche restano tali. A ieri la situazione era questa, testimone il sottoscritto fuori Ravenna ed in città.

Dopo la notevole inefficienza relativa all’emergenza neve, ora tocca al completo disinteresse sulla manutenzione straordinaria e d’emergenza sulle strade.
Buche di tutte le dimensioni, pericolose in quanto spesso coperte d’acqua e quindi invisibili ad autoveicoli e biciclette. Buche formatesi per la stragrande maggioranza dei casi dalle abbondanti piogge di questi giorni, ove il manto stradale già sconnesso e mal manutentato ha fortemente accentuato il fenomeno. Strade sulle quali, nonostante nostri vari appelli, non prende ancora piede, come invece accade in altre città, l’asfalto drenante, che darebbe maggiori garanzie di tenuta oltre che di ‘grip’, in caso di pioggia e neve, e di visibilità in caso di pioggia (non fa alzare le 'nuvole d’acqua' al passaggio dei mezzi).

L’asfalto drenante costa un po’ di più, ma garantisce maggiore sicurezza e minori manutenzioni.
Oltre alla pericolosità c’è l’aspetto economico, che prevede il rimborso dei danni subiti dall’utente della strada per cattiva manutenzione della stessa: paga l’assicurazione del Comune, con conseguente incremento dei premi assicurativi.
 

Ultima annotazione sulle recenti dichiarazioni del Sindaco. Le buche, come in altri periodi dell’anno, si formano principalmente per l’abbondante acqua unitamente al cattivo stato di manutenzione delle stesse. Ci muoveremo solo in caso di necessità, ma anche l’Amministrazione si muova in caso di necessità e non stia 'imbucata' ad aspettare gli eventi'.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.