4 gennaio 2010 - Ravenna, Cronaca

Nel fosso a Capodanno

Kazakistano finisce fuori strada con l'auto, ubriaco. I controlli anti alcool della Municipale

Nelle prime ore della mattinata del primo giorno dell’anno, circa 9.30 una pattuglia dell’aliquota sicurezza stradale è stata inviata dalla centrale operativa in via Marabina, dove una Seat Ibiza si trovava all’interno del fossato.

Giunta sul posto, con l’aiuto di un’altra pattuglia motorizzata, stante la presenza anche di una pattuglia dei Carabinieri, impegnata a regolare il traffico, si è proceduto ad espletare i rilievi relativi all’incidente. Il conducente, 28 anni, nato in Kazakistan e domiciliato a Ravenna, illeso, stava percorrendo via Marabina in direzione Ravenna, quando a suo dire avrebbe perso il controllo del veicolo uscendo di strada. Tenuto conto della descrizione dei fatti e soprattutto del forte alito vinoso dell’uomo, gli operatori del reparto infortunistica stradale hanno invitato il conducente a sottoporsi al controllo dell’etilometro, dal quale è risultato un tasso alcolemico di 2,04 g/l, ovvero quattro volte oltre il limite consentito dalla legge.

Nei confronti del ragazzo è quindi scattata la denuncia a piede libero per la guida in stato di ebbrezza. Il veicolo non è stato sottoposto a sequestro finalizzato alla confisca in quanto di proprietà di persona estranea al reato.

Sono stati effettuati anche questo weekend i servizi etilometrici con due posti di blocco, uno a Fosso Ghiaia e uno in via Romea a Ravenna. Su 13 persone controllate due, cittadini italiani, sono risultate positive all’etilometro.

Nessun provvedimento sui veicoli, poiché entrambi i conducenti presentavano un tasso alcolemico inferiore a 1,5 g/l. Nei confronti dei due automobilisti è scattata invece la denuncia alla Procura della Repubblica per aver commesso il reato di guida in stato di ebbrezza. Contestualmente sono state ritirate le patenti, in attesa del provvedimento definitivo di sospensione della Prefettura.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.