26 gennaio 2013 - Ravenna, Cronaca

Furti estivi di cellulari, denunciate 26 persone

L'indagine dei Carabinieri

L'estate scorsa sono stati molti i furti di telefoni cellulari, denunciati poi ai Carabinieri. Per questo i militari della stazione di Marina di Ravenna si sonno messi sulle tracce dei cellulari oggetto di furto con l'obiettivo chiaro di ritrovare la refurtiva e deferire alla magistratura i responsabili.

Dalla fine della stagione estiva sono state 26 le persone denunciate, individuate in diverse regioni d’Italia e di differenti nazionalità (italiani, albanesi, cinesi e di origine magrebina) per il reato di ricettazione. Gran parte dei cellulari sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari.
"L’indagine - spiegano i militari della Stazione di Marina di Ravenna - ha riguardato attenti e scrupolosi accertamenti volti a capire in quali mani fossero finiti i cellulari oggetto di furto". Le associazioni effettuate con l'incrocio di differenti elementi e le successive verifiche degli intestatari delle schede telefoniche utilizzate dopo il furto, hanno così portato all’individuazione di ben 26 ricettatori.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019