4 marzo 2013 - Ravenna, Cultura

'Fahrenheit 39' compie tre anni e cambia location

Torna il festival della ricerca e del design nell'editoria in Italia

'Fahrenheit 39' compie tre anni e torna in una nuova veste. Il festival della ricerca e del design nell'editoria in Italia a cura dell'Associazione Culturale Strativari, in programma dall'8 al 10 marzo, si amplia e si trasferisce all'Almagià.

Nato tre anni fa con l’obiettivo di dare attenzione al libro e alle sue caratteristiche oggettuali, il festival coinvolge grafici, editori, curatori, studenti e librai da tutta Italia per un momento di incontro e discussione sul libro.
La nuova edizione si articola intorno ad una mostra che raccoglie circa 150 libri prodotti  nel 2012 e che comprende i migliori lavori realizzati dai corsi di fotografia, basic design, progettazione grafica e progettazione per l’editoria dell’ISIA di Urbino.

Parallelo alla mostra è previsto uno spazio dedicato ad editori e distributori per l’esposizione e la presentazione diretta delle proprie pubblicazioni. Per questa edizione saranno presenti circa 40 tra le realtà editoriali più interessanti del panorama italiano, ospitando in città più di cento operatori. Una delle novità di quest'anno sono i due workshop che si terranno durante i tre giorni del festival per studenti internazionali, sotto la guida della scuola olandese Werkplaats Typografie e la nota casa editrice Mousse Publishing di Milano.
"Sotto la direzione artistica di Emilio Macchia - spiega l'associazione Strativari - il festival in questa nuova edizione prende le distanze da ciò che ormai il mondo del design ha abbondantemente digerito, cioè la mera presentazione di prodotti di self publishing o editoria indipendente (con tutta la sua ambiguità terminologica) e superando l’impostazione che nelle prime due edizione lo aveva ispirato, concentrando piuttosto le sua attenzione sulle potenziali caratteristiche del libro, il suo contenuto e la relazione tra designer, autore ed editore".
Durante il festival si avrà la possibilità di assistere a vari incontri tenuti da ospiti internazionali provenienti da diversi settori dell'editoria sperimentale che esporanno al pubblico il proprio lavoro.

PROGRAMMA:

Venerdì 8 marzo
apertura h 16:30
ore 18:30 Inaugurazione, happening di stampa live di Mister Gatto, aperitivo e dj set.

Sabato 9 marzo
apertura h 11:00
ore 17:00 ciclo di conferenze con Charlotte Cheetham, curatrice, manystuff.org; Delphine Bedel, curatrice e photobook editor; Carlo Vinti, ricercatore alla Scuola di Architettura
e Design dell’Università di Camerino; Maddalena Dalla Mura, ricercatrice alla Facoltà
di Design e Arti della Libera Università di Bolzano; Silvio Lorusso artista e designer, dottorando presso lo IUAV di Venezia.
A seguire aperitivo e dj set.

Domenica 10 marzo
apertura h 11:00
ore 16:00 Pecha Kucha Show,presentazione informale degli editori.
ore 17:30 Radio Zolfo a cura di Altre Velocità con Silvio Lorusso e Francesca Coluzzi, conduce Lorenzo Donati.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.