4 aprile 2013 - Turismo, Ravenna

Ravenna, una città più smart con le vetrine digitali

Per fornire informazioni a turisti e cittadini con la modalità touch screen

Da qualche giorno sono apparse nelle vetrine di bar e negozi del centro storico. Sono le vetrine digitali touch screen collocate dal Comune di Ravenna per fornire a turisti e cittadini informazioni sulla città e i suoi servizi con modalità touch screen.
L’assessore a Ravenna digitale Massimo Cameliani ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa sotto il profilo della collaborazione tra Comune e privati. "Le vetrine digitali infatti oltre a presentare le opportunità rivolte ai turisti, consentirano anche al Comune di diffondere tramite l’Urp le proprie informazioni di pubblica utilità e sugli eventi pubblici" ha spiegato Camieliani. L’assessore al turismo Andrea Corsini ha definito il progetto "un importante passo avanti per una città sempre più smart, grazie alle nuove tecnologie, in linea coi modelli europei". Per Alberto Cassani, coordinatore di Ravenna 2019 le vetrine rappresenteranno un importante strumento per veicolare le attività lungo il percorso della candidatura di Ravenna a capitale europea della cultura nel 2019. 

Da parte dei gestori e titolari della società Cittadigitale. Filippo Ferruzzi, Jacopo Baldini e Mariano Contu è stato espresso un generale ringraziamento ai partner e ai gestori dei locali del centro che hanno aderito annunciando che il progetto sarà sviluppato a livello nazionale.
Le 7 vetrine digitali sono state attivate il 29 marzo registrando con una media di 450 accessi al giorno, di cui il 7 per cento in lingua straniera.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019