19 luglio 2013 - Ravenna, Cronaca

Ravenna, lotta alla prostituzione: sanzionate quattro lucciole

Esercitavano sull'Adriatica e sulla Romea

Proseguono i controlli dei Carabinieri nel contrasto al fenomeno della prostituzione. Ieri l’attività delle pattuglie della Radiomobile è risultata fruttuosa, avendo portato a diverse contestazioni della violazione all’art. 5 della legge n. 75 del 1958, che punisce, con una sanzione di carattere amministrativo, chi compie atti di libertinaggio in luogo pubblico o aperto al pubblico.
Le sanzionate sono S.M  classe 1985, C.G classe 1991, V.S classe 1988, che si prostituivano lungo la SS16 Adriatica.
Una delle tre è stata inoltre denunciata in stato di libertà in quanto risultata non ottemperante al provvedimento di divieto di ritorno nel Comune di Ravenna.
Stessa sorte è toccata ad un’altra donna, B.G.D. classe 1986, in quanto colta ad 'esercitare la professione' lungo la SS309 Romea.
I prossimi giorni vedranno un’ulteriore intensificazione dei servizi, con particolare attenzione anche alle strade attigue a Fosso Ghiaia, località già presente nel mirino dei controlli. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.