24 settembre 2009 - Ravenna, Cronaca

Una “patente ambientale” per il Comune

L’Amministrazione ravennate ottiene la certificazione Iso 14001:2004

Il Comune ha ottenuto la Certificazione ISO 14001:2004. Si tratta di un traguardo importante, spiega Palazzo Merlato, verso la Registrazione Emas (Eco management audit scheme), obiettivo finale della politica ambientale dell’ente.
 

A rilasciare la certificazione, a seguito di verifiche ispettive esterne che hanno attestato l’impegno che l’amministrazione si è assunta all’inizio del 2006 in direzione di un miglioramento ambientale continuo nello svolgimento delle proprie attività, è stato l’ente certificatore Certiquality srl.

“Questa certificazione ambientale – commenta l’assessore Gianluca Dradi - costituisce un traguardo importante. Il Comune infatti individua nella questione ambientale uno dei punti cardine della propria progettualità. L’adozione di questo strumento di governo locale ha permesso di mettere a sistema le diverse attività di rilevazione della situazione ambientale della città (rapporto sullo stato dell’ambiente, piano energetico comunale e ambientale, eccetera) con le politiche di riposta più efficaci e con l’obiettivo di creare una città sostenibile a 360 gradi: turismo sostenibile, mobilità sostenibile, qualità urbana e tessuto produttivo attento all’ambiente.
 

Ulteriore motivo di orgoglio è rappresentato dal fatto che il Comune di Ravenna è il primo capoluogo di provincia con più di 150.000 abitanti ed un’estensione territoriale seconda solo a quella del Comune di Roma ad ottenere tale riconoscimento.
Un ringraziamento particolare va a tutto il personale dell’ente che la norma Emas vuole coinvolto nel processo di registrazione e di mantenimento del sistema di gestione ambientale, che ha fattivamente contribuito al raggiungimento di questo primo risultato”.

La Certificazione Iso 14001:2004 e l’obiettivo del raggiungimento della registrazione Emas rappresentano per il Comune "un impegno per attuare un proprio sistema di gestione ambientale volto al miglioramento continuo delle performance ambientali dell’ente, sia di carattere gestionale interno sia per quanto riguarda le attività e i servizi territoriali.
 

Tra le attività sulle quali si è costruito il sistema di gestione ambientale rientrano la pianificazione territoriale, la manutenzione di aree e strutture comunali, il controllo sulle gestioni affidate a terzi dei servizi di igiene urbana e del sistema idrico integrato, la protezione civile, gli acquisti verdi, la formazione e comunicazione ambientale.

Il percorso che ha portato alla certificazione ha consentito inoltre di:
• identificare i rischi ambientali e le opportunità di miglioramento;
• assicurare il rispetto di tutti i requisiti normativi rilevanti per l’ambiente;
• individuare obiettivi tesi alla riduzione dei costi legata ai consumi energetici, alla gestione dei rifiuti e alle materie prime, dando così concreta attuazione ad alcuni contenuti del Piano energetico comunale ambientale.
Per informazioni più dettagliate sul percorso intrapreso dal Comune in direzione della certificazione ambientale: www.comune.ra.it/Registrazione-EMAS".
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.