18 ottobre 2013 - Ravenna, Eventi

Ausl della Romagna, dieci incontri nei consigli territoriali

"Per fornire i necessari strumenti di conoscenza del nuovo modello"

Il collegio dei presidenti dei consigli territoriali ha organizzato dieci assemblee dal titolo “La sanità che cambia. Verso l’azienda unica della Romagna”, per discutere con la popolazione il tema sentito della nascita della nuova azienda sanitaria unica della Romagna.

Il primo appuntamento si è già svolto a Mezzano, con Alberto Minardi, direttore dell’Ausl di Ravenna, e Giovanna Piaia, assessora alla Sanità, che parteciperanno anche alle nove assemblee successive. Gli incontri sono tutti in programma alle 20.30 nelle sedi degli uffici decentrati dei rispettivi consigli territoriali, ex circoscrizioni,  secondo il seguente calendario: 21 ottobre Ravenna Centro (via Maggiore 120), 28 ottobre Mare, 29 ottobre Ravenna Sud (via Berlinguer 11), 30 ottobre Roncalceci, 4 novembre Darsena (via Aquileia 13), 5 novembre Piangipane, 13 novembre Castiglione, 18 novembre Sant'Alberto, 19 novembre San Pietro in Vincoli.
L’obiettivo che si sono posti i presidenti dei consigli territoriali è quello di "fornire i necessari strumenti di conoscenza del nuovo modello, dal momento che è stato più volte ribadito dai soggetti che lo promuovono che uno degli obiettivi principali della sanità di domani è quello di creare un più elevato radicamento territoriale, (con più assistenza di prossimità e un più mirato, oculato e appropriato utilizzo dell'Ospedale); per questo si ritiene indispensabile porre particolare attenzione al processo di partecipazione dal basso dei cittadini".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019