24 settembre 2009 - Ravenna, Cervia, Faenza, Lugo, Cultura

Sintoni confermato presidente dell'Associazione regionale spettacoli dal vivo

Ruggero Sintoni, direttore artistico di Accademia perduta/Romagna Teatri, è stato confermato presidente dell’Associazione regionale dello spettacolo dal vivo dell’Emilia Romagna, aderente all’Agis.
Nel corso dell'assemblea dei soci si è parlato a lungo delle difficoltà del settore legate ai tagli al Fondo unico per lo spettacolo. Per contro, è stato evidenziato il ruolo centrale della Regione Emilia Romagna e l’impegno dell’assessore regionale alla Cultura Alberto Ronchi, che in questi anni ha garantito il proprio sostegno allo spettacolo dal vivo, incrementando gli stanziamenti previsti.

Chi è Sintoni
Ruggero Sintoni nasce a Faenza (RA) nel 1955. Dopo un’importante esperienza artistica con il “Living Theatre” di Julian Beck e Judith Malina, frequenta l’Accademia Antoniana di Arte Drammatica di Bologna, conseguendone il diploma nel 1981. L’anno successivo diventa socio fondatore della compagnia Accademia Perduta/Romagna Teatri, oggi Teatro Stabile d’Arte Contemporanea, di cui Sintoni è, tuttora, Presidente.
Nel corso di questa esperienza  è autore ed interprete di alcuni spettacoli di Teatro Ragazzi, ruolo che abbandona dopo qualche anno per dedicarsi completamente alla direzione artistica, insieme all’attore/regista Claudio Casadio, di una “rete” di Teatri in Romagna (Teatro Masini di Faenza, Teatro Goldoni di Bagnacavallo, Teatro Il Piccolo di Forlì, Teatro Dragoni di Meldola, Teatro Comunale di Cervia), e di varie rassegne estive in provincia di Ravenna. Dal 1998 è chiamato come docente in corsi di formazione professionale presso alcune delle più prestigiose Università italiane quali la Bocconi di Milano.
Nel 2004 viene eletto Presidente dell’Associazione delle Imprese dello Spettacolo dal vivo (musica, teatro, danza) dell’Agis Emilia-Romagna. Nell’ottobre del 2006 diventa membro dell’Esecutivo Nazionale dell’A.N.T.A.C., Associazione Nazionale dei Teatri Stabili d’Arte Contemporanea dell’Agis.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.