8 febbraio 2010 - Ravenna, Agenda, Eventi

L'accompagnamento giusto per un viaggio introspettivo

Ludovico Einaudi porta il suo "Nightbook" all'Alighieri: piano, archi ed elettronica "eterea"

Figlio dell'editore Giulio Einaudi, nipote dell'ex Presidente della Repubblica Luigi Einaudi, Ludovico scrive brani “classici” per pianoforte da oltre vent’anni, ed è autore di capolavori come “Le onde”: musiche semplici, ripetitive, leggere e tormentate al tempo stesso, inebrianti.

Domani sera all’Alighieri presenterà il suo ultimo album, “Nightbook”, che come già il precedente “Divenire” vede la presenza di strumenti “rubati” al pop e alla musica da camera: sul palco assieme a Einaudi ci saranno Marco Decimo al violoncello, da Antonello Leofreddi alla viola e percussioni, da Mauro Durante al violino, dal giovanissimo riminese Federico Mecozzi alla chitarra, oltre a Robert Lippok al live electronics e Matteo Ferroni ai live visuals.

Gli ultimi biglietti (da 25 a 45 euro) sono ancora disponibili alla biglietteria del Teatro Alighieri (aprirà domani alle 20), in via A. Mariani 2, 0544 249244
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.