10 febbraio 2010 - Ravenna, Faenza, Cronaca

Sgominata una rete di spacciatori nel faentino

Con l'arresto di questa notte si chiude un'indagine che durava da due anni. In manette quattro persone

Questa mattina il personale del Commissariato di P.S. di Faenza e della Squadra Mobile di Ravenna con il concorso di unità cinofile, ha eseguito a Faenza e Marradi delle perquisizioni domiciliari nell’ambito di un’indagine contro lo spaccio di stupefacenti.

Durante l'operazione è stata arrestata B.L., pregiudicata di 42 anni.

L’operazione, scattata alle 4 di questa notte, conclude un’indagine cominciata a fine 2008. Nel corso dell’attività investigativa, iniziata sulla base dei riscontri forniti dai movimenti nei pressi dell’abitazione della B. L., nella zona Borgo di Faenza, di numerosi soggetti noti sotto il profilo investigativo per orbitare nell’ambiente dei tossicodipendenti, sono stati arrestati: il 16 maggio scorso F. C., trovato in possesso di marjuana ed un bilancino elettronico; il 10 giugno Z. L., cui venne sequestrata dell’eroina, hashish ed un bilancino di precisione; il 20 luglio T. B. trovata in possesso di circa 40 gr. di eroina ed oltre mille euro in contanti.

Sempre durante queste operazioni ci furono due arresti in flagranza a carico della B. L. avvenuti uno a settembre, quando durante perquisizioni domiciliari è stato rinvenuto e sequestrato un quantitativo di quasi 40 gr. di eroina, e uno a ottobre, dopo una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dove la signora si trovava in regime di arresti domiciliari. Era stata condannata a due anni e mesi otto di reclusione con 12 mila euro di multa.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.