10 febbraio 2010 - Ravenna, Cronaca

Ambiente, il Paguro è il primo Sic marino

Il reef al largo di Ravenna è stato dichiarato Sito di importanza comunitaria

E' stato istituito in Emilia-Romagna il primo sito di importanza comunitaria marino. Si tratta del  Sic “Relitto della piattaforma Paguro”, situato a 11 miglia al largo della costa ravennate, nel luogo ove nel 1965 affondò  una piattaforma  per l’estrazione di gas metano. Nel tempo  il relitto  si è trasformato in un vero e proprio reef artificiale di  rilevante interesse  per la presenza di specie animali e vegetali rare nell’Adriatico nord occidentale: astici,  cicale di mare, occhiate, mormore, scorfani neri, spigole, gronghi. 
Proprio per questo, già nel 1995  il sito  fu dichiarato dal Ministero zona di tutela biologica, vi è vietata la pesca  ed è meta prediletta di appassionati subacquei. “La rete Natura 2000 costituta dai Sic e dalle Zps rappresenta un salto di qualità per i territori - sottolinea l'assessore all'ambiente Lino Zanichelli - sotto il profilo sia della tutela che delle opportunità di finanziamento destinate alle attività che vi si svolgono. L'istituzione di questo Sic al largo di Ravenna è particolarmente importante, perché è il primo passo verso un'ulteriore valorizzazione del nostro mare”.
Il sito del Paguro  è stato  istituito dalla Giunta regionale insieme ad altre aree Sic e Zps (Zone di protezione speciale) nei territori dei sette Comuni di Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant'Agata Feltria e Talamello da poco entrati a far parte della Regione Emilia-Romagna.  Si tratta in questo ultimo caso di aree già  tutelate, che la Regione Emilia-Romagna ha confermato, escludendo qualche centro abitato ed ampliandone in altri casi i confini. In questo modo,  i siti di importanza comunitaria e le zone di protezione speciale presenti in Emilia-Romagna passano da 148 a 153, con un aumento di circa mille ettari,  per una superficie  complessiva di quasi 263 mila ettari (l’ 11,7% del territorio regionale).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.