11 luglio 2014 - Ravenna, Turismo, Economia & Lavoro

Turismo: sciolta Promuovitalia, il liquidatore è il commercialista ravennate Venturini

La società è una controllata Enit

L’assemblea di Promuovitalia - controllata dall’Enit (l'Agenzia nazionale del turismo) - ha deliberato lo scioglimento della società e la sua messa in liquidazione. Come riporta Il Sole24Ore, il liquidatore è il commercialista ravennate Antonio Venturini, che quindi “prende il timone” della società. Venturini, si legge anche in una nota ufficiale di Promuovitalia, svolge attività di revisore dei conti in importanti società di diritto italiano e ricopre incarichi in numerosi consigli di amministrazione.

L’assemblea ordinaria di Promuovitalia, presieduta da Costanzo Jannotti Pecci, ha deliberato l’avvio di azioni di responsabilità nei confronti di alcuni manager degli esercizi passati e ha rinviato l’approvazione del bilancio 2013 a un'assemblea successiva. Promuovitalia è nata nel 2005, costituita dall’Enit. E’ stata fino ad oggi una spa con circa 110 addetti, tra diretti e indiretti, con un valore della produzione (dato preconsuntivo 2013) di 10,5 milioni di euro e una perdita di mezzo milione. La notizia riguardante Promuovitalia è stata ripresa oggi anche dal sito di Astoi Confindustria, che ha pubblicato l’articolo de Il Sole 24Ore.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.