31 luglio 2014 - Ravenna, Sanità

L’Ausl Romagna assegna 23 nuovi incarichi, tutti i nomi

“Non si tratta dell’individuazione di nuovi dirigenti, ma dell’attribuzione di obiettivi ulteriori a dirigenti già in servizio”, precisa l’azienda

La Direzione Generale dell’Ausl Romagna ha provveduto, con una delibera, ad assegnare 23 incarichi temporanei di coordinamento trasversale a dirigenti già in servizio presso l’azienda, al fine di “assicurare la gestione unitaria dei servizi, la progressiva integrazione di processi e attività, la creazione di specifici gruppi di lavoro con i professionisti, finalizzati alla costruzione del nuovo atto aziendale”.

“Si ribadisce – precisa l’azienda - che tale riorganizzazione provvisoria della Direzione Strategica, propedeutica alla realizzazione dell’atto aziendale, riguarda esclusivamente la parte apicale dell’organizzazione dell’AUsl della Romagna, mentre la restante parte dell’organizzazione continuerà ad operare secondo le regole previste dagli atti aziendali delle preesistenti aziende.

I criteri di individuazione dei dirigenti che ricopriranno le funzioni temporanee di coordinamento hanno tenuto conto delle specifiche e qualificate competenze ed esperienze professionali già acquisite dagli stessi,  in precedenti incarichi svolti.

Si fa presente ancora una volta – continua l’Ausl - che non si tratta dell’individuazione di nuovi dirigenti, ma dell’attribuzione di obiettivi ulteriori, di coordinamento, assegnati a dirigenti già in servizio presso l’Azienda Usl della Romagna.  A riprova di questo, si ribadisce  che il numero complessivo dei dirigenti è ad oggi inferiore di 8 unità rispetto a quello dell’anno precedente. (70 nel 2013, 62 nel 2014).

Tale numero potrà ulteriormente ridursi poiché gli incarichi di coordinamento prevedono che, in attesa della definizione del generale riassetto organizzativo nel nuovo atto aziendale, saranno affidate ai coordinatori le funzioni di direzione ad interim delle strutture che si dovessero rendere vacanti, a seguito della cessazione dei titolari.

Quanto alle polemiche infondate sui costi eccessivi: per gli undici coordinatori, individuati tra dirigenti, già titolari di direzione di dipartimento, non è prevista remunerazione aggiuntiva, mentre  per gli altri dodici  è previsto un incentivo economico, il cui totale ammonta per il 2014, a 33.750 euro, pertanto nettamente inferiore al valore degli stipendi dei dirigenti cessati”.

 

Questi i nuovi incarichi:

 

ALTA VALENZA STRATEGICA
STAFF DIREZIONE GENERALE e AREA PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO ORGANIZZATIVO: ANGELINI RAFFAELA

RETE DEI DIPARTIMENTI OSPEDALIERI E DELLE RETI CLINICHE AZIENDALI: MARTELLI GIORGIO

SERVIZI SANITARI TERRITORIALI: LOVECCHIO SAVERIO

DIREZIONI MEDICHE DI PRESIDIO E DELLE FUNZIONI IGIENICO SANITARIE: STAGNI MARIA GRAZIA

AREA PROCESSI DI ACQUISIZIONE E DI GESTIONE BENI E SERVIZI: LOMBARDINI PAOLA

AREA BILANCIO E PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA: SCALORBI ALESSANDRO

ATTIVITA' SOCIO-SANITARIE
ATTIVITÀ SOCIO-SANITARIE E SOCIALI IN DELEGA: TAMAGNINI MIRCO

STAFF
AREA FORMAZIONE RICERCA: SANTULLO ANTONIETTA

AREA COMUNICAZIONE: FERRARI MASSIMO

AREA CONTROLLO DI GESTIONE: FANTI MILVA

AREA COMMITTENZA ESTERNA E ACCESSO ALLA SPECIALISTICA: AIMOLA AGOSTINA

AREA MEDICINA LEGALE E RISK MANAGEMENT: DAL MONTE DONATA

AREA TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: BORGHI CESARE

ATTIVITA' SANITARIE
DIREZIONE INFERMIERISTICA E TECNICA AZIENDALE: MAZZONI ROBERTA

DIREZIONE INFERMIERISTICO TECNICA AREA TERRITORIALE: MAMBELLI SILVIA

DIREZIONE INFERMIERISTICA E TECNICA AREA OSPEDALIERA: TAGLIONI MAURO

AREA DI FISICA SANITARIA E  INGEGNERIA CLINICA: SANNITI STEFANO

POLITICA DEL FARMACO AZIENDALE: FERRI MARIA TERESA

ATTIVITA' AMMINISTRATIVE
AREA RISORSE UMANE: STERNINI LORELLA

AREA AFFARI GENERALI: CASADIO PATRIZIA

AREA ATTIVITA' LEGALI E DEL CONTENZIOSO: MUCCIOLI VILMA

AREA GESTIONE DIRETTA DEI SINISTRI: PINI MICHELE

AREA RISORSE STRUTTURALI E SERVIZI TECNICI: PINAMONTI CLAUDIO

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.