25 settembre 2014 - Ravenna, Lugo, Cronaca

Zanzare, “Immediata l’attuazione dei trattamenti anti larvali”

L’Unione ha fatto partire le azioni per evitare il diffondersi del virus West Nile

“La Regione Emilia-Romagna ha reso noto che la sorveglianza entomologica e veterinaria, attivata a seguito del ‘Piano regionale di sorveglianza delle arbovirosi’, ha evidenziato la circolazione di virus West Nile (WN) anche nella Provincia di Ravenna”, ha spiegato l’Unione dei Comuni in una nota stampa, precisando: “A seguito della informativa, i sindaci dei Comuni della Bassa Romagna, al pari dei colleghi di tutta la provincia e di gran parte della regione, hanno promulgato le ordinanze per tutelare la salute pubblica e per prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili all’uomo attraverso la puntura delle zanzare. L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, per contrastare la presenza delle zanzare culex pipiens (zanzara comune), sta eseguendo un intenso programma di controlli e di trattamenti anti larvali in scoli, fossati, canali e bacini; contemporaneamente sono in corso i trattamenti larvicidi ai focolai larvali attivi, con il raddoppio del raggio d’azione (passando quindi da 1 a 2 km dai centri abitati) e la realizzazione di un trattamento supplementare nella rete scolante oltre i 20 già pianificati.

Per garantire una massima informazione è attiva la piattaforma web (tecnicamente una web app) dedicata agli interventi di disinfestazione sul territorio che consente ai cittadini di conoscere in tempo reale “dove” e “quando” si eseguono i trattamenti contro le zanzare (nei pozzetti e nelle caditoie pubbliche, negli scoli e nei fossati per un raggio di 1 km attorno ai centri abitati). La web app è raggiungibile dal sito dell'Unione, nella pagina relativa a “Guida ai Servizi - Ambiente e verde”, “Animali infestanti”, cliccando su “Zanzara tigre” o su “Zanzara comune” e infine su “Verifica in tempo reale i trattamenti eseguiti contro le zanzare nel tuo comune”. In caso di problema di visualizzazione con Explorer, utilizzare i software Chrome o Firefox.

Il Servizio ambiente dell’UCBR – conclude l’Unione -  ricorda agli utenti che è fondamentale condurre gli interventi larvicidi contro le zanzare nelle aree private, eliminando tutti i ristagni di acqua. Se non si desidera ripetere i trattamenti è possibile posizionare una zanzariera nel pozzetti. Negli URP di tutti i Comuni dell'Unione è in distribuzione un pieghevole che illustra questa semplice tecnica e in molti Comuni è ancora disponibile il prodotto larvicida gratuito, oppure è possibile rivolgersi alle farmacie che aderiscono alla campagna (il prodotto è venduto ad un prezzo calmierato)”.

 

 

 

 

Tag: zanzara

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019