23 ottobre 2014 - Ravenna, Cultura

Prestigioso premio a Franco Costantini come “divulgatore dantesco”

Riconosciuto un merito particolare anche ai suoi apocrifi in terzine e ai poemi in endecasillabi

L’attore ravennate Franco Costantini, autore di uno dei casi letterari del 2013, il poema epico ‘Totteide’, e organizzatore della rassegna di poesia ‘O Musiva Musa’, riceverà sabato 26 ottobre all'Auditorium Ente Cassa di Risparmio di via Folco Portinari 5r, Firenze, un premio come ‘Divulgatore di poesia e divulgatore dantesco’. Il prestigioso riconoscimento gli verrà consegnato dall'associazione culturale fiorentina ‘La Pergola Arte’: la cerimonia si terrà durante l'evento conclusivo del Premio letterario internazionale ‘Lilly Brogi - La Pergola Arte 2014’, VI Edizione (La grande Arte per la grande letteratura), in programma il 26 ottobre, a partire dalle ore 15.

Questa la motivazione del premio per Costantini: “Si conferisce il Premio Divulgazione della Poesia e del divulgatore dantesco all'attore Franco Costantini per la sua prestigiosa e costante opera di divulgazione della poesia in qualsiasi situazione di grandi incontri a livello nazionale ed internazionale e per il suo impegno nell'insegnamento dell'opera omnia di Dante Alighieri negli istituti superiori tramite il progetto Il VianDante. Un merito particolare viene riconosciuto ai suoi apocrifi in terzine e poemi in endecasillabi”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018