6 dicembre 2014 - Ravenna, Natale

Lido Adriano, sesta edizione per il Concerto di Natale

Continuano i festeggiamenti per i 50 anni della località

Sabato 6 dicembre dalle 21 nella chiesa di San Massimiliano Maria Kolbe, a Lido Adriano, si svolgerà, come evento legato ai festeggiamenti per i 50 anni di Lido Adriano, la sesta  edizione del Concerto di Natale. 

E’ uno spirito di collaborazione fra le associazioni culturali presenti nel territorio, dall’Associazione culturale-sociale “Amare Lido Adriano”, promotrice insieme alla ormai storica Associazione Culturale “Deva” del concerto, assieme ai commercianti ed alle agenzie immobiliari, oltre che alla stessa parrocchia di Lido Adriano, nella persona di Don Marco Cavalli e la diocesi del mare. Non va dimenticato il sostegno del decentramento del Comune di Ravenna, nella persona di Valentina Morigi, che ha sempre amato l’iniziativa perché con questa si vuole dare anche un segnale forte di “realtà paese”, per un territorio come quello di Lido Adriano. 

Direttore artistico dell’evento è, come è stato negli anni precedenti, Andrea Lama, noto cantautore dei bambini, presidente dell’Ass. Culturale Deva e  con i ragazzi e le ragazze dell’Associazione, suonerà nella prima parte del concerto, alternandosi al grande coro, la Corale San Severo di Ponte Nuovo, composto da circa 40 coristi e diretti dal Maestro Franco Segurini. Nella seconda parte del concerto invece si cambia tono e si passerà ad un momento prettamente strumentale con la Banda Filarmonica di Voghenza, la Youg Band, anch’essa composta da circa 35 elementi, diretti dal Maestro Onorato Gandolfi. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.