11 dicembre 2014 - Ravenna, Cronaca, Eventi

Tutto pronto per il grande Concerto di Natale diretto da Paolo Olmi

L’evento si terrà questa sera, 11 dicembre, nella Basilica di Santa Maria in Porto a Ravenna

Con un foltissimo pubblico delle grandi occasioni avrà luogo oggi, 11 dicembre alle 21 nella Basilica di Santa Maria in Porto a Ravenna, il Concerto di Natale diretto da Paolo Olmi con la Young Musicians European Orchestra.

Nell’anteprima della serata, che si è svolta l’altro ieri sera a Finale Emilia nelle tenda post-terremoto, un pubblico commosso ed entusiasta ha applaudito a lungo i due giovani solisti impegnati: il trombettista canadese Andre Dubelsten e il violinista cinese Jiafeng Chen.

Quest'anno la partecipazione dei bambini delle scuole di Ravenna è particolarmente numerosa: circa 150 piccoli cantori dai 7 ai 12 anni.

Il programma della serata, durante la quale verranno raccolti  fondi per i bambini palestinesi di Betlemme e Gaza, comprende il Concerto in mi maggiore per violino e  orchestra di Bach, la Meditation dalla Thais di Massenet, il Concerto in re maggiore per tromba  e orchestra di Telemann e la Simple Symphony di Britten.

I biglietti si possono ritirare questa mattina presso il Teatro Alighieri e questa sera a partire dalle 19 presso la Basilica.

Per festeggiare il nuovo anno l’Orchestra, sempre diretta da Paolo Olmi e su invito della Cassa di Risparmio di Cesena e Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena eseguirà altri tre concerti rispettivamente: sabato 10 gennaio al Teatro Masini di Faenza, domenica 11 gennaio nella Chiesa di S. Agostino a Cesena e lunedì 12 gennaio nel Teatro Rossini di Lugo, sempre alle ore 21.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019