29 dicembre 2014 - Ravenna, Cronaca

I Carabinieri scoprono lavoratore in nero in una pasticceria, attività sospesa

Al titolare multa da 1.950 euro

Continuano anche durante le feste  i controlli del personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro - in forza alla direzione territoriale del lavoro di Ravenna - con i colleghi della Stazione Carabinieri di Ravenna che nell’ispezionare un forno pasticceria si sono visti costretti ad adottare un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale esercente la produzione di pane e pasticceria per avere occupato 1 lavoratore in nero su 2, pari al 50% del totale dei lavoratori presenti sul luogo del lavoro.

Sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 1.950 euro

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi