3 febbraio 2015 - Ravenna, Cronaca

“In arrivo vento e neve”, scatta l’allerta della Protezione civile

Possibili disagi dalle 18 di oggi alle ore 12 di venerdì 6 febbraio

E’ stata diffusa poco fa dal Servizio di Protezione civile regionale un’allerta per fase di attenzione di livello 1 per vento, pioggia, neve, stato del mare, criticità idrogeologica e idraulica dalle 18 di oggi alle ore 12 di venerdì 6 febbraio.

“Per quanto riguarda il nostro territorio – ha spiegato il Comune - i fenomeni potranno verificarsi più intensamente nella giornata di giovedì con pioggia, pioggia mista a neve e neve dalla serata, venti forti da nord est con valori massimi di 40 nodi (75 km orari) e raffiche fino a 60 nodi. Sempre per giovedì si prevedono mare agitato e possibili mareggiate e ingressioni marine.

Per quanto riguarda la nevicata il Comune attiverà il piano neve e i relativi mezzi, procedendo ad informare i cittadini sulle condizioni di viabilità attraverso il sito, Facebook e Twitter e i media.

Si ricordano gli obblighi e le modalità da adottare per la circolazione stradale in caso di nevicate che in base a un’ordinanza del Sindaco (n.2117 del 25/11/2011) è vietato il transito di tutti i veicoli a due ruote (biciclette, ciclomotori, motoveicoli, ecc.) in tutte le strade, piazze e pertinenze stradali di competenza del Comune di Ravenna e ubicate all’interno del territorio comunale. Per le automobili è d’obbligo l’uso delle catene omologate o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio nei seguenti tratti stradali: cavalcavia di via Romea Sud (sui Fiumi Uniti); sottopasso della linea ferroviaria in Viale Europa compreso tra la Rotonda Gran Bretagna e la Rotonda Germania; rampe di raccordo tra via Ravegnana e Viale L.B. Alberti; cavalcavia di Viale V. Randi compreso tra la Rotonda Lussemburgo e la Rotonda Austria; cavalcavia di Via Gaetano Savini sulla S.S. 16 Adriatica; cavalcavia di Via Faentina sulla linea ferroviaria; cavalcavia di via Teodora sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Circonvallazione alla Rotonda dei Goti sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Via Cavina sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Via Fosso Dimiglio sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Via della Chimica sulla linea ferroviaria; cavalcavia di Via Canale Magni compreso fra Rotonda degli Spedizionieri e Rotonda degli Scaricatori, Cavalcavia di Via Classicana (su Via Darsena S. Vitale); Cavalcavia di Via Trieste (sulla S.S. 67 Tosco Romagnola);Ponte Mobile di Via A. Monti (sul Canale Candiano); Cavalcavia di Via Stradone (sulla S.S. 67 Tosco Romagnola).

(vedi link http://www.comune.ra.it/Aree-Tematiche/Ambiente-Territorio-e-Mobilita/Tr...)”.

 

La protezione civile regionale annuncia inoltre possibili innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, così come invita a premunirsi nei riguardi del vento forte mettendo al sicuro strutture provvisorie e a stare lontani da moli e dighe che potrebbero essere localmente sommerse.

La struttura della protezione civile del Comune monitorerà i fenomeni intervenendo tempestivamente in caso di necessità.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.