26 marzo 2010 - Ravenna, Agenda, Eventi

Madra, il gusto torna in centro

Domenica 28 marzo, dalle 10 alle 18, in via Gordini tornerà la mostra-mercato agricolo

Da domenica 28 marzo, per le vie del centro torna Madra, una vera festa di primavera all’insegna dei sapori e della stagionalità delle eccellenze locali. La mostra-mercato agricolo animerà le vie Gordini e Corrado Ricci, e zone limitrofe. Dalle 10 alle 18, i portici ospiteranno 50 bancarelle degli agricoltori con l’esposizione/vendita delle specialità primaverili, prodotti di stagione sani e freschi in un vero e proprio percorso enogastronomico alla scoperta dell’arte della campagna nel cuore della città. Percorso che arriverà fino alla tavola.
Si rinnova e cresce, infatti, l’iniziativa “Il buono della terra al ristorante”, che vede questa volta ben sei ristoranti delle vie adiacenti proporre una degustazione di piatti preparati con i prodotti di Madra, e di vini del territorio: si tratta di Cà de Ven, Locanda del Melarancio, Osteria dei Battibecchi, Osteria Sapori Divini, Ristorante Pizzeria Nuovo Scaì e Trattoria alla Strada degli Ariani.

Ma non finisce qui, perché l’evento promosso dalle organizzazioni agricole Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri ha arricchito l’edizione 2010 con altre due gustose novità a tema: la Colazione e la Merenda del contadino. Protagonisti sono in questo caso cinque bar del centro, L’Alighieri Caffè, Bar Byron, Caffè Silvano, Ramiro Bar Tabacchi e Rincon Latino Bar, ciascuno dei quali proporrà il buffet per la colazione del mattino e la merenda del pomeriggio.
L’organizzazione è di Tuttifrutti con la compartecipazione del Comune di Ravenna e il patrocinio di Provincia, Camera di Commercio di Ravenna e Regione Emilia-Romagna. Spicca inoltre la collaborazione con Slow Food Ravenna.
Informazioni su: www.madraravenna.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.