30 settembre 2009 - Ravenna, Cultura

"Un gesto di generosità esemplare"

L'assessore Stamboulis commenta il gesto di Lucia Baldini, che ha lasciato 850 mila euro in eredità all'istituto Morigia

“La donazione della compianta professoressa Baldini costituisce uno di quei gesti esemplari che dimostrano come la scuola sia costellata di personalità generose, consapevoli del proprio alto compito formativo e competenti". Così l'assessore Stamboulis ha commentato il gesto di Lucia Baldini, scomparsa nel maggio scorso all'età di 81 anni.

La professoressa ha infatti lasciato in eredità all'istituto per geometri Camillo Morigia circa 850 mila euro, che verranno investiti in borse di studio per gli studenti.

"In un’epoca - continua la Stamboulis - in cui si vuole svilire l’impegno costante dei docenti, denigrandone l’operato con parole propagandistiche, credo che questo tipo di gesti dimostrino in modo inequivocabile come l’esperienza di essere ‘maestri’ leghi all’istituzione pubblica i docenti. Alla memoria di questa docente vorrei indirizzare il mio più sentito ringraziamento, perché ci rende orgogliosi di appartenere ad una comunità che sente ancora lo spazio pubblico come spazio partecipato da ciascuno e di proprietà comune”.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.