26 marzo 2010 - Ravenna

Ravenna, Les Ballets Trockadero de Montecarlo al Teatro Alighieri

In scena danza e comicità

Les Ballets Trockadero de Montecarlo concludono la stagione di danza del Teatro Alighieri. L'appuntamento è per sabato 27, alle 20e 30, e domenica 28 (15.30). La famosa compagnia, fondata nel 1974, affronta con nonchalance, spiega la produzione, i più impervi titoli del repertorio ottocentesco, neoclassico e moderno, mettendo alla berlina, con spirito leggero e irriverente, la seriosità del balletto classico e le manie dei suoi divi.

"Oggi la Compagnia è sempre e comunque formata da ballerini (uomini) professionisti che si esibiscono nell’intera gamma del repertorio di balletto e di danza moderna, nel pieno rispetto delle regole canoniche del balletto classico tradizionale. L'aspetto comico nei loro spettacoli viene raggiunto esagerando le manie, gli incidenti ed esasperando le caratteristiche tipiche della danza seria.
Il pirotecnico programma scelto per il pubblico dell’Alighieri va dal II atto del Lago dei Cigni (coreografia originale di Lev Ivanov su musiche di Cajkovskij), a Go for Barocco (di Peter Anastos su musiche di Bach) per finire con lo spettacolare Paquita (di Petipa – Minkus), proponendo momenti coreografici di grande difficoltà ed effetto per fare emergere una qualità tecnica che va sempre migliorando tanto che non sono pochi i membri della compagnia in grado di eseguire i classici trentadue fouettes sulle punte in grado da sempre di strappare gli applausi più calorosi".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.