1 aprile 2010 - Ravenna, Agenda, Cronaca

"La voce degli alberi" all'Urban Center

Si inaugura oggi la mostra che segna il 18° compleanno del progetto Materialità di Hera

Nell’anno internazionale della biodiversità, il progetto scuola Materialità del Gruppo Hera, giunto alla 18a edizione, rende omaggio agli alberi più antichi d’Italia con la mostra fotografica “La voce degli alberi” e con molte altre iniziative che vedranno protagonisti i bambini.
La mostra, che si inaugura oggi alle 17 all’Urban Center, alla presenza del sindaco Fabrizio Matteucci, di Elettra Stamboulis, presidente Istituzione istruzione e infanzia, di Filippo Brandolini, presidente Comitato Hera per il Territorio, e Sergio Guidi, presidente Associazione Patriarchi della Natura, è organizzata in collaborazione con il Comune di Ravenna e l’Associazione Patriarchi della Natura,.

Le mostre di Materialità, negli anni, sono diventate un appuntamento atteso e registrano in media 14.000 visitatori.
I bambini che visiteranno la mostra potranno partecipare al laboratorio “Ecosistema albero, la carta e il riciclo”, assistere alla proiezione del cartone animato premio Oscar “L’uomo che piantava gli alberi”, oltre che ammirare l’esposizione di giocattoli in cartapesta e legno. I visitatori potranno ammirare anche le tele che la bottega Pascucci ha creato per l’evento.
Per il gruppo Hera sarà l’occasione per presentare i tre nuovi libri della “Collana Materialità” studiati per la didattica e il gioco, sui temi del riciclo e del risparmio energetico e curati in collaborazione con il centro "Gioco Natura Creatività la Lucertola".
“Materialità” è promosso dal Gruppo Hera in collaborazione con il centro “La Lucertola” e “Atlantide”, i Comuni del territorio in cui l'azienda eroga i propri servizi (Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Cervia, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda, Ravenna, Russi e S. Agata sul Santerno). Le attività didattiche tuttora in svolgimento presso le scuole, sono la base del progetto. All’iniziativa del Gruppo Hera hanno aderito 494 classi per un totale di oltre 6.000 alunni, tra scuole primarie di 1° e 2° grado e scuole secondarie di 1° e 2°.
“La sostenibilità e la biodiversità sono temi fondamentali per Hera, azienda che si occupa di servizi indispensabili per la vita delle persone e la nostra attenzione all’impatto paesaggistico ogni qualvolta ci troviamo a realizzare un impianto ne è una testimonianza - ha dichiarato Filippo Brandolini -. A Ravenna, nello specifico, l’insediamento degli impianti di trattamento rifiuti è stato l’occasione per Hera di rinnovare e ricostruire caratteristiche ambientali del territorio circostante, segnato dalla presenza di importanti aree boschive e per questo siamo lieti di ospitare, all’interno di Materialità, una mostra che spinga a riflettere su La voce degli alberi”.

La mostra resterà aperta fino al 25 aprile 2010.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.