7 aprile 2010 - Ravenna, Cronaca

E' ai domiciliari ma "festeggia" al bar: arrestato

La Polizia ferma un ravennate di 46 anni con un tasso alcolico record

La Polizia ha arrestato un cittadino italiano per evasione.
Ieri gli agenti della Volante sono intervenuti nei pressi di un bar di via Bozzi, dopo aver notato una persona distesa a terra col volto sanguinante.

L’uomo, A.S., di 46 anni, residente a Ravenna, si era sentito male dopo un’abbondante bevuta: talmente abbondante che i successivi rilievi con l’etilometro hanno fatto registrare un tasso di 3,74 grammi per litro. Gli agenti hanno scoperto che l’uomo, con precedenti per reati contro il patrimonio e legati agli stupefacenti, avrebbe dovuto essere ai domiciliari: è scattato così l’arresto.
 

Tag: polizia

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.