14 aprile 2010 - Ravenna, Cronaca

Si rivolge alla Questura con un documento falso: arrestato

Un nigeriano ha esibito un passaporto modificato

Nella mattina di ieri la Polizia ha arrestato un cittadino nigeriano I.I.F.O., di 30 anni.

L’uomo si era presentato agli sportelli dell’Ufficio Immigrazione della Questura per il completamento della pratica finalizzata ad ottenere il permesso di soggiorno. Il passaporto esibito ha insospettito gli agenti: successivi controlli effettuati al Comando di Polizia municipale – in possesso di macchinari specifici e personale specializzato – hanno permesso di appurare che il documento era falso. Il nigeriano, con un nominativo diverso era inoltre già stato espulso nel 2005 dal prefetto di Ancona. L’uomo è stato quindi arrestato per possesso di documenti di identificazione falsi e per aver alterato documenti al fine di determinare il rilascio di un permesso di soggiorno. Oggi il rito direttissimo.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.