23 aprile 2010 - Ravenna, Cronaca

A Marina Romea l’estate si allunga

Nuovi eventi per aumentare l’offerta turistica prima e dopo i mesi “caldi”. Comune, nuovi progetti per la località

Diversificare l’offerta turistica e prolungare la stagione balneare a prima e dopo l’estate. Questi gli obiettivi di Marina Romea, esposti questa mattina all’Aloha Beach, che ha presentato i suoi eventi di punta. Si tratta di una serie di eventi per tutte le età, che uniscono amore per gli animali, passione sportiva e rispetto dell’ambiente. Al programma dello stabilimento balneare seguiranno altre iniziative degli operatori culturali e commerciali della località, Pro Loco in primis (presieduta da Vincenzo Casadio), per contribuire ad aumentare l’appeal di una località che vuole fare un salto di qualità nella sua offerta turistica.

In spiaggia con cani, in barca e a cavallo
Gli eventi dell’Aloha Beach partono il 2 maggio con "Al mare con Fido", proseguono dal 29 luglio al 1 agosto con i "360° Aloha Water Games", si concludono nei primi tre weekend di ottobre, con il turismo equestre di "A cavallo al mare d'autunno".
 

“Da due anni abbiamo attivato attrezzato la spiaggia per accogliere i cani – spiega il titolare dello stabilimento, Alberto Belloni –. I clienti sono raddoppiati e non ci sono mai stati problemi con gli altri bagnanti. Per il 2 maggio abbiamo pensato ad una giornata interamente dedicata agli amici a quattro zampe, compresa una sfilata canina”. L’evento dei Water Games propone invece una sorta di olimpiadi sportive in acqua, con numerose discipline, dimostrazioni di salvataggio e la possibilità, per i partecipanti, di entrare nel “paddock” organizzativo, su una barca speciale. La manifestazione equestre, infine, si riconferma per il quarto anno e propone una serie di passeggiate e gare nella suggestiva cornice della spiaggia. Gli appuntamenti sono per il 2 e 3, 9 e 10, 16 e 17 ottobre.

“La volontà di allungare la stagione estiva con eventi di richiamo testimonia la validità di una buona parte della classe imprenditoriale del nostro territorio, capace di investire anche in un momento di difficoltà economica – ha detto Gianluca Gasperoni, presidente comunale di Confesercenti –. Questo coraggio, accompagnato anche dalla capacità di saper fornire servizi che vanno incontro alle esigenze della clientela, è un buon segnale per Marina Romea, che sicuramente ha bisogno di una riverniciata dal punto di vista comunicativo delle sue risorse, come la spiaggia, la pineta e l’elemento della natura e del benessere”.

“Il turismo e l’economia del settore hanno bisogno di queste iniziative, che dimostrano la capacità e l’originalità degli operatori nel saper qualificare e diversificare i propri eventi negli anni – ha commentato l’assessore al Turismo del Comune di Ravenna, Andrea Corsini –. Iniziative che devono essere rivolte alle ‘tribù’ (in questo caso chi ama andare a cavallo, chi pratica sport, gli amanti della natura) che messe insieme e sdoganate dalla nicchia, possono aumentare il flusso turistico. In particolar modo il turismo sportivo, oltre ad essere un toccasana per l’ambiente, la salute e la mente, è in grado di contribuire alla destagionalizzazione, come avvenuto con successo già a Cervia. Esperienze come quelle messe in campo dall’Aloha Beach vanno sostenute e consolidate, per far sì che anche le spiagge di questo lido possano recitare un ruolo da protagonista nel panorama del turismo balneare”.

Un nuovo look per Marina Romea
L’assessore Corsini ha poi accennato ai prossimi interventi, a partire dal 2011, di riqualificazione territoriale, che possono contribuire a migliore l’offerta turistica della località. “Marina Romea ha una vocazione legata al turismo famigliare, che può essere ulteriormente incentivato e stimolato da una serie di interventi di riqualificazione degli ambienti naturali di eccellenza che la circondano – ha aggiunto –. Per cui nei prossimi anni, insieme al Parco del Delta del Po Emilia Romagna, l’Amministrazione comunale proverà, compatibilmente con le proprie risorse economiche, a migliorare la vivibilità, gli accessi e l’appeal di questa località. Interventi che riguarderanno la valle, la Baiona, le pinete e tutto l’ambiente naturale che circonda Marina Romea e che deve essere indiscutibilmente il fattore sul quale migliorare l’offerta turistica”.

(m.p.)
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.