3 maggio 2010 - Ravenna, Cronaca

Clandestino condannato ai domiciliari

L'uomo era stato arrestato domenica a Marina dalla Municipale

Nel primo pomeriggio di domenica, in viale delle Nazioni a Marina di Ravenna, agenti della vigilanza di quartiere, ufficio mare, hanno proceduto ad accertamenti nei confronti di un cittadino straniero, di nazionalità senegalese.

L’uomo, 52 anni, senza fissa dimora, privo di documenti e di permesso di soggiorno, è stato accompagnato al Comando per l’identificazione. Dai rilievi segnaletici effettuati è emerso che a suo carico pendeva un ordine di allontanamento dal territorio nazionale, da eseguirsi entro 5 giorni, emesso dal questore di Ravenna il 23 aprile scorso.

Per lui è scattato, quindi, l’arresto per violazione della normativa sull’immigrazione. Il processo, per direttissima, fissato alle 12.15 di oggi, si è concluso con la condanna d un anno e 6 mesi con l’obbligo degli arresti domiciliari da scontare nell’abitazione del fratello.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.