5 maggio 2010 - Ravenna, Cultura

Studenti belgi da Gosselies a scuola di mosaico

Attività di laboratorio all'Accademia di Belle Arti

Incontro questa mattina tra l'assessore all'Alta Formazione artistica, Electra Stamboulis, e una delegazione di studenti e docenti provenienti dal Belgio. I ragazzi sono in città per svolgere, fino al 15 maggio, attività di laboratorio all'Accademia di Belle Arti sul patrimonio musivo ravennate, il mosaico e l'arte contemporanea.

Le attività didattiche, spiega il Comune, saranno condotte dai docenti Daniele Strada e Luciana Notturni, in collaborazione con gli studenti dell'Accademia. In particolare gli allievi belgi realizzeranno in mosaico una proposta artistica sul tema dell' acqua, elaborata nel corso di studi del loro paese.

L’iniziativa di formazione rientra nel Programma Leonardo Da Vinci su Art et technique de la mosaique, finanziato dalla Comunità Europea, ed è stata concordata fra il Servizio Politiche per l'Universita' del Comune e l'Istituto Sainte Anne che ha sede a Gosselies.
Il programma europeo di formazione, volto a favorire gli scambi di esperienze fra scuole di alta formazione, consentirà a 80 mila studenti del vecchio continente di seguire tirocini all’estero, fino al 2013.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.