6 maggio 2010 - Ravenna, Cultura

Alberto Oliverio a Casa Melandri

Presentazione del libro “La vita nascosta del cervello”

Venerdì 7 maggio, alle 18 - Sala D’Attorre di Casa Melandri - Alberto Oliverio presenterà il suo libro “La vita nascosta del cervello”, edizioni Giunti. L’iniziativa è organizzata nell’ambito degli incontri organizzati dal Centro Relazioni Culturali,

Noi riteniamo, commenta l’autore, di essere consapevoli di gran parte dei nostri processi mentali ma la verità è diversa in quanto gran parte delle attività nervose sono inconsce. Il nostro cervello lavora anche quando riteniamo di aver "staccato la spina" e gran parte dei processi mentali, dalla visione, alla memoria, alle decisioni accadono a livello inconscio.

Alberto Oliverio ha lavorato in numerosi istituti di ricerca italiani e stranieri, tra cui il Karolinska Institutet di Stoccolma, il Brain Research Institute di Los Angeles, il Jackson Laboratory nel Maine, l'Università di Sassari e l'Istituto di Psicobiologia e Psicofarmacologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Roma, che attualmente dirige. E' professore ordinario di Psicobiologia nell'Università di Roma "La Sapienza". Oliverio fa parte del comitato editoriale di diverse riviste scientifiche. E' stato socio fondatore della Società italiana di Etologia e della Società Italiana di Neuroscienze. Organizza e partecipa a congressi nel campo delle neuroscienze e a conferenze centrate sul tema dei rapporti tra biologia, neuroscienze e società. Numerose sono le pubblicazioni che portano la firma di importanti case editrici come Boringhieri, Zanichelli, Fabbri Editori, Laterza, Einaudi, la Plenum Press di New York.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.